Lanciare un’azione IFTTT con un bot di Telegram #nodejs

Nell’ultimo periodo si sente spesso parlare di bot, ma cosa sono realmente?

Su Wikipedia troviamo questa definizione:

Il bot (abbreviazione di robot) in terminologia informatica in generale è un programma che accede alla rete attraverso lo stesso tipo di canali utilizzati dagli utenti umani (per esempio che accede alle pagine Web, invia messaggi in una chat, si muove nei videogiochi, e così via).

Ed in effetti sono robot software, per cui nessun droide che parla o si muove con sembianze umane, ma più o meno semplici intelligenze artificiali in grado di comunicare con l’uomo.

Negli ultimi giorni ho deciso di provare a crearne uno, partendo da una necessità precisa: accendere la luce senza utilizzare l’app dedicata, ma chiedendolo ad un bot di Telegram.

In stanza ho da qualche tempo installato delle lampadine Lifx. Bellissime e comodissime, ma purtroppo non hanno un client per Mac, per cui mi son detto, perché non creare un bot Telegram per comandarle?

Di seguito vi illustro come fare.

Leggi tutto

Ufficio virtuale per startup e non

Qualche giorno fa mi sono imbattuto in questo articolo, che sostanzialmente parla di come startup del calibro di Automattic, Spreaker o Tok.Tv hanno deciso di evitare i costi di una struttura, sfruttando invece i vantaggi di un ufficio virtuale.

Ma che cos’è realmente un “ufficio virtuale”?

Un ufficio virtuale è un insieme di tecnologie che permettono ad un team di lavorare come se fossero nello stesso posto, pur essendo a km di distanza.

Mentre un tempo la giornata lavorativa aveva più o meno sempre lo stesso flusso (alzarsi presto, andare in ufficio, lavorare 8 ore e tornare a casa), oggi il mondo del lavoro è in continuo cambiamento.
Dal co-working al telelavoro, sono varie le forme che si possono utilizzare.

Leggi tutto

Slide, slide e yaaaawn…

Qualche giorno fa ero ad un evento organizzato da Il Sole 24 ore dove si è parlato di CDO (Chief Digital Officer) e tra gli speaker presenti all’evento c’erano figure di spicco di aziende importanti.

Dopo le prime presentazioni, notavo come la cosa per me più scontata, in realtà non lo sia per nulla. Di cosa parlo? Parlo delle slide.

Esistono ovviamente milioni di libri sull’argomento “presentazione”, ci sono quelli che raccontano di come faceva Jobs, quelli che spiegano come creare una presentazione TED-style e quelli che svelano i “trucchi zen”, ma sono convinto che se non ci si pongono prima delle domande, anche leggendo tutti i libri del mondo, si continuerà ad annoiare le persone.

Leggi tutto

Privacy Policy
© 2019 Mattia Accornero