Lavorare con la musica

Da qualche tempo ho iniziato ad ascoltare musica elettronica.

Sono da sempre stato più incline all’ascolto di musica rock, sentire la chitarra distorta mi esalta sempre, ma credo che ogni tanto sia ottimo anche esplorare cose nuove. La chitarra elettrica mi ha portato al blues, dal blues sono arrivato al Jazz per poi tornare sempre alla casa madre rock.

Sul lavoro, soprattutto quando devo scrivere codice, mi piace avere sotto la musica, ma spesso mi accorgo che se sono pezzi che conosco bene, il mio cervello si sincronizza con loro e mi porta ad ascoltare più le note e gli strumenti rispetto a concentrarmi sul codice. Devo quindi continuare a rifocalizzare o spegnere la musica.

Leggi tutto

La postazione di lavoro ideale

Lavorando spesso da casa grazie alla sempre più diffusa pratica dell’ufficio virtuale, è importante che la postazione di lavoro consenta di non avere distrazioni.

Da qualche mese mi ero messo in testa che la mia non fosse perfetta: non solo disordinata, ma anche fastidiosa.

Qualche problema di schiena ha confermato la mia supposizione, senza contare il disordine sempre crescente, i problemi di spazio su disco e qualche altro piccolo fastidio come ad esempio la tastiera calda del Mac nel periodo estivo…

Ho quindi deciso di affrontare il problema e di arrivare una volta per tutte ad uno spazio di lavoro che mi permettesse di lavorare senza dovermi preoccupare ogni 5 minuti di dover fare spazio.

Leggi tutto

Privacy Policy
© 2019 Mattia Accornero